Ciclismo e crampi: la soluzione del Dr. GIBAUD®

Quando si parla di crampi tutti gli sportivi si sentono chiamati in causa. I crampi sono degli ospiti indesiderati anche per i ciclisti, che siano professionisti o amatori alle prime armi, che si presentano improvvisamente durante un lungo e faticoso allenamento o, ancora peggio, nelle fasi cruciali di una gara.

Questo articolo vuole dare qualche chiarimento sulla natura dei crampi, su come prevenirli e suggerire una soluzione che magari non tutti conoscono, ma che può essere la chiave per trascorrere più serenamente gli allenamenti in sella alla propria bicicletta. In passato abbiamo già trattato l’argomento relativo a come prevenire i crampi nel ciclismo ma in questo articolo lo approfondiremo sotto un’altra angolatura. 

Che cosa sono i crampi?

Cominciamo col dare una semplice definizione di crampo muscolare. Si tratta di una contrazione involontaria, improvvisa e continua di uno o più muscoli che causa intenso dolore e irrigidimento muscolare. I crampi non sono altro che campanelli di allarme che il cervello manda al corpo per avvertirlo che qualcosa non va, mentre stiamo compiendo uno sforzo fisico, magari prolungato nel tempo o di forte intensità. Tutti possono essere colpiti da crampi, giovani e meno giovani, ma la categoria maggiormente soggetta è quella degli sportivi.

Cause dei crampi nel ciclismo

  • Quando non si è allenati abbastanza per svolgere un certo tipo di attività fisica può capitare che si verifichi un affaticamento muscolare, i cui crampi ne sono proprio la manifestazione. A questo problema la soluzione più ovvia e semplice consiste nel perseverare nell’allenamento senza perdersi d’animo, dando il giusto tempo di riposo per il recupero fisico e muscolare, per poi ripetere lo sforzo aumentando progressivamente l’intensità e/o la durata.
  • Una seconda causa dell’insorgenza dei crampi può essere dettata da una eccessiva sudorazione che provoca la perdita di liquidi (disidratazione) e di sali minerali. Questo accade soprattutto nei mesi estivi quando fa molto caldo. Per svolgere correttamente le loro funzioni, i muscoli hanno bisogno di sali minerali, soprattutto di sodio, potassio e magnesio. Nel momento in cui vengono meno queste sostanze si verifica uno squilibrio idroelettrolitico che è causa dei crampi. È buona norma avere sempre con sé una borraccia con all’interno dei sali minerali sciolti nell’acqua e pianificare la propria uscita in modo da aver a disposizione dei punti di rifornimento (fontanelle dell’acqua o bar).
  • Il freddo tipico delle uscite invernali non aiuta a mantenere caldi i muscoli, incidendo in modo significativo sulla performance sportiva. Le basse temperature possono influire sulla circolazione sanguigna e quindi sulla vascolarizzazione dei muscoli, andando a “restringere” i vasi sanguigni e quindi far circolare una minore quantità di sangue.
  • Una scorretta messa in sella può essere la causa dei crampi che avvertiamo durante le nostre uscite in bici, ma anche di problematiche posturali e dolori articolari che derivano proprio da una posizione che, oltre ad essere scomoda, se mantenuta a lungo, può provocare danni al nostro corpo. Per questo motivo è sempre consigliabile fare una visita biomeccanica quando si incomincia a pedalare su una nuova bicicletta e affidarsi a degli esperti che sapranno dispensare i migliori consigli per evitare dolori dovuti alla posizione in sella, ottenendo un miglioramento delle proprie prestazioni sportive.
  • Anche l’affaticamento muscolare dovuto a sessioni di allenamento troppo lunghe e intense e il mancato recupero tra un allenamento e l’altro, incrementano la manifestazione dei crampi che possono protrarsi anche nelle ore successive all’attività fisica, causando un irrigidimento muscolare prolungato.

Calze Tecniche Gibaud Sport

Dopo aver visto alcune delle cause che possono provocare i crampi, veniamo ora alla presentazione di un prodotto ortopedico utile per evitarli: le Calze Tecniche della linea Gibaud Sport. Si tratta di un vero e proprio antidoto contro i crampi degli sportivi, utile anche per chi non pratica attività fisica ma è soggetta a queste problematiche, firmato Dr. Gibaud, il noto marchio di prodotti ortopedici dell’azienda Dual Sanitaly Spa.

Sono calze tecniche con tessuto a compressione graduale da indossare durante e dopo l’allenamento, disponibili in due modelli: il modello classico che si indossa come una normale calza e ricopre la tibia fin sotto al ginocchio e il modello a polpaccera, che parte dalla caviglia arrivando sotto al ginocchio.

Realizzate in fibra TENCEL® di origine naturale con azione antibatterica e termoregolatrice, dotate di sistema antisfregamento e senza punti di cucitura, la loro caratteristica principale è di garantire il ricircolo sanguigno per non affaticare il muscolo, offrendo una protezione preventiva alle vibrazioni ed ai microtraumi. Indicate per il ciclismo ma non specifiche per questo sport, possono essere utilizzate per svolgere qualsiasi attività sportiva e non, grazie alla loro comoda e pratica vestibilità.

Le Calze Tecniche e le Polpaccere della linea Gibaud Sport sono una valida soluzione per i propri allenamenti nella prevenzione dei crampi, favorendo una migliore circolazione del sangue e ottimizzando il recupero muscolare post allenamento. In una parola: migliorare la propria performance sportiva.

Sono disponibili in tre taglie, la prima per chi ha una circonferenza del polpaccio compresa tra i 29 e 36 cm, la seconda per una circonferenza tra i 35 e 41 cm e infine la terza tra i 39-45 cm.

È possibile acquistare il prodotto nei punti vendita specializzati e su Amazon. In alternativa è possibile anche scegliere altre calze tecniche a compressione graduata che siano però di buona fattura.

Bestseller n. 1
NV Compression 365 Cushion Calze a Compressione - Nero - Cushioned Socks (PAIR) 20-30mmHg - For Sports Recovery, Work, Flight - Running, Cycling, Soccer, (Nero/Rosso Strisce, Medium)
  • Le calze di compressione unisex ad alta performance (con una compressione 20-30mmHg) utilizzano filati tecnici per offrire comfort e recupero durante e dopo l'esercizio fisico.
  • Benefici durante e dopo l'esercizio fisico - Supporto di compressione DURANTE l'esercizio fisico - Recupero di compressione DOPO l'esercizio fisico
  • Ideali per tutte le attività sportive, ad es. ciclismo, corsa, triathlon, rugby, calcetto, fitness, palestra, golf, tennis, ecc. Anche per l'uso durante i viaggi aerei per combattere la trombosi venosa oppure se dovete stare in piedi a lungo durante il lavoro.
  • Contribuisce al recupero aiutando i muscolo a pompare il sangue indietro al cuore. 75% Nylon / 25% Lycra. Le fasce di compressione per polpacci vengono sottoposte ai test medici più avanzati della compressione (MST Professional) per garantire una vera compressione conformemente agli standard CE DD ENV 12718/USA FDA.
Bestseller n. 2
DANISH ENDURANCE Calze a Compressione Graduata 21-26 mmhg, Recupero, Viaggi, Sport, Uomo e Donna
  • COMPRESSIONE DA 21 A 26 mmHg: Testate con la tecnologia svizzera leader MST IV, le nostre calze a compressione aumentano il flusso di ossigeno e la circolazione sanguigna per una migliore performance
  • PRESTAZIONI MIGLIORATE: Calzini traspiranti, antifatica contro il sudore adatti a tutti gli sport ad alte prestazioni come corsa, maratone o calcio. Vestibilità aderente - misura al polpaccio prima dell'acquisto. Guarda il video per vedere come indossarli
  • PRODOTTE IN EUROPA: Le nostre calze a compressione sono progettate insieme alla corridora olimpica danese Stina Troest, che testa i nostri prodotti per garantire alti standard di qualità. Le calze sono prodotte in Portogallo
  • MATERIALI PREMIUM: Composto da 57% Poliammide (Riciclato), 31% Poliammide, e 12% Elastan. Certificato OEKO-TEX standard 100. Privo di sostanze nocive. Lavabile in lavatrice fino a 40°C. Non asciugare in asciugatrice
  • GARANZIA ANTI-BUCO: Calzini bucati entro il primo anno dall'acquisto? Ti invieremo una sostituzione gratuita. Per qualsiasi domanda, il nostro servizio clienti sarà sempre lieto di aiutarvi
Bestseller n. 3
Calze a compressione anti vesciche di alta qualità CFA per donna e uomo | Per la corsa, lo sport, la restituzione o il viaggio | Per una migliore circolazione sanguigna | Prodotto in Portogallo
  • ELEVATE PRESTAZIONI. Per la produzione delle CFA ACTIVE utilizziamo solo i migliori materiali. Il risultato è una comoda calza più leggera, ma resistente, con un alto grado di traspirazione dell'umidità. Le calze dotate di protezione per la caviglia, supporto del metatarso, punte prive di pressione, larga fascia elastica, pianta del piede anatomica, cuscinetti e microclima eccellente diventando rapidamente una parte del vostro abbigliamento preferito per l'allenamento .
  • MADE IN UE. Tutte le calze a compressione CFA vengono sviluppate in Scandinavia e fabbricate nell'Unione Europea da un rinomato produttore. L'intero processo è soggetto a severe procedure di controllo qualità per ottenere la qualità desiderata. CFA è inoltre convinta che il trattamento rispettoso di tutte le persone coinvolte costituisca un impatto positivo.
  • COMPRESSIONE GRADUATA. Il grado di pressione da 16 a 21 mmHg è ideale per migliorare le prestazioni. Il supporto al muscolo del polpaccio migliora la circolazione sanguigna e il ritorno venoso. Altrettanto importante è il beneficio che ne consegue nella rigenerazione. Pertanto aiutano ad espellere i prodotti di scarto dai muscoli riducendo così il rischio di dolore e gonfiore. Le calze CFA sono testate al manometro svizzero per controllarne la compressione.
  • NON SOLO PER GLI SPORTIVI. Nello sviluppo delle CFA ACTIVE il pensiero è incentrato nello sport e nello stile di vita attivo. Ma naturalmente queste calze si possono utilizzare per i viaggi anche in aereo o per altre attività che richiedono una posizione in piedi o seduta per lungo tempo. Alcuni le indossano anche solo per la loro comodità. A causa del materiale leggero, si adatta alla maggior parte delle scarpe.
  • LA TAGLIA È IMPORTANTE. Come con qualsiasi abbigliamento funzionale di alta qualità, è importante scegliere la taglia giusta per utilizzarne pienamente le proprietà e le funzionalità. La giusta taglia delle calze a compressione viene determinata dalla circonferenza del polpaccio. Per trovare la taglia, misurare la circonferenza del polpaccio al suo punto più prominente tenendo in considerazione il grafico o la descrizione. La misura delle scarpe è solo a titolo orientativo

Infine a questo proposito consigliamo anche di leggere i seguenti articoli, in modo da adottare una strategia completa per la prevenzione dei crampi nel ciclismo.

Crampi nel ciclismo: come prevenirli e superarli durante un allenamento

Glicerolo liquido: un prodotto utile per crampi e termoregolazione corporea

 

Letizia Nepomuceno

25 anni di Varese, aspirante giornalista e appassionata di ciclismo. Laureata in Lettere Moderne, pratica ciclismo a livello amatoriale. Le salite sono il suo habitat naturale e la scrittura è la sua grande passione insieme al ciclismo. Le piace raccontare il ciclismo femminile per promuovere un mondo in continua evoluzione e diffusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *