Delfinato: Vingegaard domina e prenota il Tour

Jonas Vingegaard non ha vinto il Delfinato: lo ha stravinto. Il campione in carica del Tour de France 22 ha sbaragliato la concorrenza, vincendo due tappe e la classifica finale. Per far capire la supremazia del danese, il secondo classificato, Adam Yates, ha accusato un ritardo di 2’23”: un’enormità in una corsa di 8 giorni.

Giro del Delfinato: i promossi della corsa francese

Come già detto, Jonas Vingegaard è stato il dominatore del Giro del Delfinato. Non solo il capitano della Jumbo-Visma è stato il più forte in salita e solidissimo a cronometro, ma più in generale, da quando ha vinto il Tour de France, ha fatto un salto di qualità dal punto di vista mentale. Mai come quest’anno il danese è convinto dei suoi mezzi e affamato di vittorie, e i risultati parlano per lui.

Vingegaard, con 11 vittorie, è il plurivittorioso del 2023: tre tappe e classifica generale del Gran Camiño, tre tappe e classifica generale del Giro dei Paesi Baschi, due tappe e classifica generale del Delfinato. L’unico passaggio a vuoto della stagione è stata la Parigi-Nizza, terminata comunque con un ottimo 3° posto dietro a Pogacar e Gaudu. Questi risultati rendono Vingegaard il favorito del Tour, anche perché Pogacar arriverà alla Grande Boucle reduce dall’infortunio della Liegi.

Promossi anche Adam Yates, O’Connor e Hindley, che hanno chiuso il Delfinato rispettivamente al 2°, 3° e 4° posto. I due australiani saranno i capitani dei rispettivi team, Yates invece sarà la seconda punta della UAE dietro a Pogacar. Va però detto che l’inglese sta disputando un’ottima stagione: ha vinto le due tappe regine di UAE Tour e Tour de Romandie, inoltre nella corsa emiratina ha terminato terzo nella generale mentre quella svizzera l’ha addirittura vinta. Bene anche Alaphilippe, vincitore di una tappa e 10° in generale, Ciccone, vincitore dell’ultima tappa e della classifica degli scalatori, e Laporte, vincitore di due frazioni e della classifica a punti.

Bestseller n. 1
HOMTOL Abbigliamento Ciclismo Set Manica Corta Tuta Ciclismo Uomo Completo Ciclismo Estivo per Bici da MTB con Pantaloncini Imbottiti in Gel Traspirante e Ad Asciugatura Rapida
  • 【Traspirabilità&Elasticità】Manica corta da ciclismo la parte superiore è realizzata in tessuto sportivo a maglia piccola, olandese e i pantaloni sono realizzati in tessuto sportivo ad alta elasticità, che ha una forte traspirazione e traspirabilità per mantenerlo liscio e asciutto.
  • 【Design Speciale】Questa maglia a maniche corte è progettata con : le tre tasche posteriori, i dettagli catarifrangenti e le fasce aderenti elastiche di silicone sull'orlo che evita i vestiti di scivolare verso su. Avrai la comodità e la motivazione necessarie per continuare a pedalare aspettando l'estate.
  • 【3D Gel pad】 I pantaloncini con 3D gel, che indebolisce lo shock e che Le farà sentir essere protetto anche se vai in bicicletta per un lungo tempo.
  • 【FULL ZIP】La chiusura lampo integrale permette di regolare il grado di ventilazione, facilmente rendendo la camicia facile da indossare e da togliere. Lo zip ha superato severi test necessari per evitare che si incrinino o si blocchino.
  • 【GARANZIA】Tessuti elastici, adatti per le donne di sesso maschile. Sono prodotti con cura, e materiali di qualità, In caso di domande, non esitate a contattare il nostro servizio clienti.
Bestseller n. 2
UGLY FROG Set Abbigliamento Ciclismo Estivo, Completo Ciclismo Squadre da Uomo Maniche Corte con Salopette Traspirante per MTB Bici da Corsa Bandiera Nazionale Striscia Bianco L
  • 【Dimensione】: Si prega di scegliere esattamente in base alla nostra tabella delle taglie. La nostra tabella delle taglie è diversa da quella in Italia.
  • 【Materiale】: Questo set è realizzato in fibra di poliestere 100%, è morbido ed elastico, non si deforma così facilmente ed è molto traspirante, che è buono per la dissipazione del sudore. Il tessuto altamente elastico permette al corpo di allungarsi liberamente.
  • 【Maglia da ciclismo professionale】: Tre tasche posteriori mantengono le tue cose comode, come telefono cellulare, snack, strumenti per la bicicletta; Elementi riflettenti sui due dorsi, ti rendono molto visibile di notte e in ambiente di scarsa illuminazione.
  • 【20D Gel Padded Pad】- L'imbottitura di questo set di maniche corte della bici è appositamente sagomata come il sedile della bici e l'imbottitura in gel 20D cucita che protegge l'attrito tra l'anca e il sedile della bicicletta, si siede più stretto e allevia il dolore dell'anca durante la lunga corsa.
  • 【Progettazione delle ascelle】Il tessuto traspirante separato sotto l'ascella offre maggiore comfort e traspirazione durante l'esercizio.
Bestseller n. 3
Completi Ciclismo Squadre Maglia Zip Estiva Mtb Abbigliamento Ciclismo Uomo Estivo
  • Promemoria speciale: la nostra taglia è di dimensioni standard non europee. Scegli la tua taglia in base alla nostra tabella delle taglie. Controlla principalmente 3 dati: altezza, peso e petto.
  • Materiale: abbigliamento da ciclismo è realizzato in materiale poliestere, morbido, traspirante e ad asciugatura rapida.
  • Maglia da ciclismo con cerniera intera. Ci sono 3 tasche sul retro, comode per riporre occhiali, chiavi, telefoni cellulari, ecc.
  • Il cinturino elastico sull'orlo impedisce alle camicie da ciclismo di muoversi durante la bicicletta.
  • Non vediamo l'ora di migliorare la comunicazione con i clienti. Quindi, se avete domande, vi preghiamo gentilmente di contattarci.

I corridori più indietro di preparazione in ottica Tour de France

La grande sconfitta del Delfinato è la INEOS GRENADIERS. Tranne Carlos Rodriguez, che alla prima corsa stagionale ha concluso 8° la generale e ha vinto la maglia bianca dei giovani, gli altri hanno deluso. Gli altri due capitani, Bernal e Martinez, hanno concluso la generale rispettivamente al 12° e al 23° posto. Troppo poco per una squadra che al Tour ha sempre fatto la voce grossa. Inoltre Geoghegan-Hart è reduce da un infortunio mentre Thomas ha corso il Giro d’Italia, perciò difficilmente faranno la Grande Boucle.

Per quanto riguarda gli altri uomini di classifica, malissimo anche Mas, Landa, Gaudu, Carapaz e Jorgenson, rispettivamente 17°, 22°, 30° 36° e 63°. Da sottolineare in particolare la pessima stagione di Carapaz, che a parte la vittoria al campionato ecuadoriano quest’anno è stato anonimo. Il campione olimpico è andato via quest’anno dalla INEOS GRENADIERS per accasarsi alla EF EDUCATION – EASYPOST per trovare più spazio. Un trasferimento che non ha giovato a lui e neanche al team britannico, a cui un forte uomo nelle corse a tappe come Carapaz servirebbe per il Tour.

Grande spettacolo sulle strade francesi

Il Delfinato è stato molto divertente, soprattutto grazie alla fame di successo di Vingeegaard. Il danese infatti in salita è volato, dimostrando di essere, come dicono alcuni esperti, il più forte scalatore del momento. Da sottolineare le sue due vittorie di tappa, nella 5° e nella 7° frazione, in cui con la sua tipica progressione seduto sulla sella ha seminato gli avversari, impotenti nei suoi confronti.

Molti telespettatori, provocando, hanno scritto messaggi affermando che la corsa francese è più divertente del più blasonato Giro d’Italia. Ciò è dovuto alla presenza di un grande campione come Vingegaard, al minor numero di tappe, che evitano ai corridori di dover fare corsa di fondo, e anche alla minore lunghezza delle singole tappe. Una soluzione, quest’ultima, che molti fan invocano da anni anche al Giro, per evitare che le frazioni più prestigiose siano appannaggio dei fuggitivi.

Cesare Fabrizi

Ha 27 anni, ha studiato all’Accademia d’arte di scrittura e storytelling e sogna di pubblicare un fumetto da lui sceneggiato. Si è innamorato del ciclismo durante la terza tappa del Giro d’Italia del 2004, vinta da Damiano Cunego. Quel giorno decise che da grande avrebbe fatto il ciclista, purtroppo non è andata così e si consola con il tennis. Da allora non si è perso un Giro d’Italia e un Tour de France, e questo spiega la sua predilezione per i cronoman e gli scalatori come Wiggins, Contador e Pogacar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *