Europei di ciclismo: ecco dove vedere la corsa in tv e in streaming

Dove vedere gli europei di ciclismo in tv?

Domani è finalmente il gran giorno attesissimo degli europei di ciclismo 2020. Si tratta di una frazione molto interessante che prevede tre asperità molto interessanti, una delle quali a 2 km dal traguardo. Sarà quindi una corsa molto interessante, con vari ciclisti che tenteranno la fuga, l’azione anticipata e il gruppo che lavorerà invece per l’arrivo in volata.

Sarà possibile seguire la corsa degli uomini Elite dei Campionati Europei di ciclismo 2020 in tv. La gara prenderà il via alle ore 12 e terminerà alle 16 circa. La gara potrà essere seguita su Rai Sport, con la diretta che inizierà alle 14 e su Eurosport alle ore 13 e 40. Per quanto riguarda lo streaming sarà visibile su Rai.tv, su Eurosport Player e su Dazn.

La nazionale italiana

La squadra italiana allestita dal Commissario Tecnico Davide Cassani sarà composta da:

  • Edoardo Affini (anche per la cronometro);
  • Davide Ballerini;
  • Manuele Boaro;
  • Davide Cimolai;
  • Jacopo Guarnieri;
  • Giacomo Nizzolo;
  • Matteo Trentin;
  • Diego Ulissi;
  • Edoardo Affini (crono);
  • Alexander Konychev (crono).

Elia Viviani non al meglio non potrà quindi difendere il suo titolo. Mentre l’uomo da battere sembra essere a tutti gli effetti il fenomeno del momento, Van Aert. Non ci resta che augurarvi buona visione e buon divertimento.

DavePeriodista

Davide Bagnoli è un giornalista iscritto all’albo dell’Emilia Romagna. Nella sua carriera si è occupato di cronaca di ogni genere, ha sempre cercato di farlo con passione e con il sorriso sulle labbra. Quando possibile cerca di trasmettere il suo sorriso anche ai lettori, ama scrivere e questo lo ha portato a pubblicare due libri. La sua più grande passione sportiva è il ciclismo, sport che ama e pratica nel (poco) tempo libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Gazzetta del Ciclismo partecipa al programma associati di Amazon Services LLC e di altri store. Potrebbe ricevere una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti sul sito.