Ganna positivo al Covid, salta i Campionati Europei

Filippo Ganna è risultato positivo al Covid. Filippo era indubbiamente l’uomo più atteso ai campionati europei su pista che si svolgeranno a partire da mercoledì 11 a domenica 15 novembre a Plodviv, in Bulgaria. Purtroppo invece il nostro campione a cronometro e non solo, l’uomo del momento in casa Italia, non potrà partecipare perché risultato positivo al coronavirus.

La positività al Covid 19 di Filippo Ganna è stata riscontrata dopo che aveva accusato qualche leggero malessere. Il campione di Verbania è da subito rimasto in isolamento nella sua stanza, si trovava nel ritiro della nazionale azzurra a Montichiari. Questo è stato molto importante e tempestivo perché ha permesso di evitare di estendere il contagio anche ad altri atleti italiani.

Filippo Ganna, campione della Ineos Grenadiers, al momento sarebbe comunque in buone condizioni di salute ed è rientrato a casa. Nel frattempo la Federazione Ciclistica Italiana ha fatto sapere di aver effettuato preventivamente il tampone anche a tutti gli altri atleti, riscontrando solo negatività. Gli atleti della nazionale saranno comunque controllati più volte, fino al momento della partenza per la Bulgaria. Sarebbe stato bello vedere in Bulgaria il Campione azzurro, reduce da una stagione strepitosa e ricca di vittorie. L’importante è pero che Ganna stia bene, che si riprenda al più presto dal Covid e possa presto tornare a stupire i suoi, sempre più numerosi, tifosi.

DavePeriodista

Davide Bagnoli è un giornalista iscritto all’albo dell’Emilia Romagna. Nella sua carriera si è occupato di cronaca di ogni genere, ha sempre cercato di farlo con passione e con il sorriso sulle labbra. Quando possibile cerca di trasmettere il suo sorriso anche ai lettori, ama scrivere e questo lo ha portato a pubblicare due libri. La sua più grande passione sportiva è il ciclismo, sport che ama e pratica nel (poco) tempo libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Gazzetta del Ciclismo partecipa al programma associati di Amazon Services LLC e di altri store. Potrebbe ricevere una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti sul sito.