Giro d’Italia Women: Niamh Fisher-Black trionfa nella terza tappa

Il primo arrivo in salita che ha caratterizzato la terza frazione del Giro d’Italia Women ha premiato la neozelandese Niamh Fisher-Black (Team SD Worx-Protime), alla sua prima vittoria di tappa al Giro, dopo i buonissimi risultati nel 2021 e nel 2022 in cui ha vestito la maglia bianca di miglior giovane. Oggi si è vestita di azzurro con la maglia di miglior scalatrice.

È stata una gara vivace caratterizzata da svariati tentativi di fuga, primo fra tutti quello di Laura Asencio (CERATIZIT WNT Pro cycling team) e di Giorgia Bariani (Top Girls Fassa Bortolo) dopo pochi km di corsa. Successivamente si fanno avanti prima Jade Wiel (FDJ-Suez) e, a 50 km dalla conclusione, anche Sarah Roy (Cofidis Women Team), e Elena Pirrone (Roland). L’attacco delle due fuggitive sembra essere quello decisivo, tanto che guadagnano fino a 1’ 32’’ sul gruppo, ma vengono riprese poco dopo l’inizio della prima e ultima salita che porta a Toano, a poco meno di 15 km dal traguardo.

Nelle fasi finali il gruppo si screma, davanti rimangono una decina di atlete, tra cui maglia rosa Elisa Longo Borghini con la compagna della Lidl-Trek Gaia Realini che fa un ottimo lavoro dettando il ritmo del gruppetto in salita, la maglia bianca Antonia Niedermaier (Canyon // SRAM Racing), il Team SD Worx-Protime con Lotte Kopecky e Niamh Fisher-Black, Juliette Labous (Team DSM Firmenich), Cecilie Uttrup Ludwig (FDJ-Suez), Pauliena Rooijakkers (Fenix Deceuninck), Lore De Schepper (AG Insurence-Soudal Team) e Mavi Garcia (Liv AlUla Jayco). Quest’ultima ai -2 km tenta un allungo, ma viene ripresa da una fresca e attenta  Niamh Fisher-Black che si avvantaggia dal gruppo e taglia il traguardo in solitaria, 6” davanti alla compagna di squadra Lotte Kopecy. Il terzo gradino del podio è  di Juliette Labous, che ottiene un importantissimo risultato in ottica della classifica generale.

OffertaBestseller n. 1
BALEAF Pantaloncini Ciclismo Donna 3D Imbottiti Gel Leggero Traspirante Intimo per Ciclismo da Donna Mutande Bicicletta Nero L
  • Il materiale traspirante e leggero allontana l'umidità e la mantiene asciutta. Tessuto morbido ed elastico con cuciture piatte per un comfort elevato.
  • Attenzione: in base al feedback di altri utenti, i pantaloncini della biancheria intima sono piccoli, si consiglia di misurare la taglia normale preferita.
  • L'imbottitura antibatterica 3D specifica per le donne, riduce efficacemente le vibrazioni e offre un ottimo comfort durante le passeggiate in bicicletta.
  • Cinta elastica per una vestibilità perfetta e confortevole; niente più pizzicori durante le gite in bici.
  • Comodo design dei pantaloni, adatto per la guida a distanza intermedia; Può essere indossato sotto i pantaloni, i pantaloncini o le gonne.
OffertaBestseller n. 2
FEIXIANG Pantaloni da Ciclismo da Donna, Pantaloncini da Ciclismo Corti Pantaloncini da Ciclismo Biancheria Intima da Ciclismo con Imbottitura in Gel 4D Traspiranti ad Asciugatura
  • 【Comodo e delicato sulla pelle】 Questo materiale per i pantaloncini da ciclismo è dotato di squisite cuciture flatlock che non causano irritazioni alla pelle e sono molto comode da indossare. L'elastico in vita fa un ottimo lavoro nel mantenere i pantaloncini da ciclismo corti nella giusta posizione e nel rendere i pantaloni aderenti.
  • 【traspirante e traspirante】 I nostri pantaloncini da ciclismo sono realizzati in 92% poliestere + 8% spandex, che assorbe efficacemente l'umidità, allontana il sudore dalla pelle e mantiene il corpo asciutto e fresco. Rispetto ad altri pantaloncini da ciclismo, questo pantaloncino utilizza un materiale più leggero e traspirante. È adatto per il pendolarismo e per il tempo libero. È sufficiente collegare la gonna, i pantaloni o i pantaloncini preferiti!
  • 【Tappetino tecnico ergonomico 4D】I nostri pantaloni da ciclismo sono cuciti con una resistente imbottitura in silicone 4D che si adatta perfettamente ai fianchi senza deformarsi e scivolare, proteggendo allo stesso tempo l'osso dell'anca da eventuali lesioni.
  • 【Progettati appositamente per le donne】 Sappiamo quanto sia difficile trovare pantaloncini da ciclismo imbottiti che funzionino davvero per le donne, quindi li abbiamo progettati. I nostri pantaloncini da ciclismo possono delineare la figura femminile, uno stile unico che vi rende più attraenti.
  • 【Promessa di soddisfazione del cliente】Sentitevi liberi di contattarci se avete domande con i pantaloni da ciclismo e faremo del nostro meglio per risolverlo. Viene fornito con 6 mesi di garanzia e garanzia di soddisfazione al 100%.

Elisa Longo Borghini è quarta all’arrivo e grazie a questo piazzamento conserva la maglia rosa. Lotte Kopecky guadagna posizioni in classifica generale, seconda a 13’’ dall’italiana, al terzo posto c’è Juliette Labous a 25’’.

ORDINE DI ARRIVO

1) Niamh Fisher-Black (Team SD Worx-Protime)

2) Lotte Kopecky (Team SD Worx-Protime)

3) Juliette Labous (Team DSM-Firmenich PostNL)

4) Elisa Longo Borghini (Lidl-Trek)

5) Pauliena Rooijakkers (Fenix Deceuninck)

6) Mavi Garcia (Liv AlUla Jaco)

7) Neve Bradbury (Canyon // SRAM Racing)

8) Utrrup Cecile Ludwig (FDJ-Suez)

9) Antonia Niedermaier (Canyon // SRAM Racing)

10) Kim Le Court (AG Insurance-Soudal Team)

CLASSIFICA GENERALE

1) Elisa Longo Borghini (Lidl Trek) 5h 52’

2) Lotte Kopecky (SD Worx-Protime) + 13’’

3) Juliette Labous (Team DSM Firmenich PostNL) + 25’’

4) Antonia Niedermaier (Canyon // SRAM Racing) + 59’’

5) Niamh Fisher-Black (Team SD Worx-Protime) + 1’

6) Mavi Garcia (Liv AlUla Jayco) + 1’ 26’’

7) Katrine Aalerud (Uno-X Mobility) + 1’ 27’’

8) Pauliena Rooijakkers (Fenix-Deceuninck) + 1’ 27’’

9) Uttrup Cecile Ludwig (FDJ-Suez) + 1’ 30’’

10) Kim Le Court (AG INsuranc-Soudal Team) + 1’ 31’’

MAGLIE

Maglia Rosa Polti: Elisa Longo Borghini (Lidl-Trek).

Maglia Rossa Zondacrypto: Lotte Kopecky (Team SD Worx-Protime).

Maglia Azzurra Banca Mediolanum: Niamh Fisher Black (Team SD Worx-Protime).

Maglia Bianca Autostrade per l’Italia: Antonia Niedermaier (Canyon // SRAM Racing).

 

 

 

Letizia Nepomuceno

26 anni di Varese, aspirante giornalista e appassionata di ciclismo. Laureata in Lettere Moderne, pratica ciclismo a livello amatoriale. Le salite sono il suo habitat naturale e la scrittura è la sua grande passione insieme al ciclismo. Le piace raccontare il ciclismo femminile per promuovere un mondo in continua evoluzione e diffusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *