Andare in bicicletta è una delle abitudini più salutari che una persona può decidere di adottare, infatti grazie a questo mezzo di trasporto non è necessario fare sport per tenersi in forma, in quanto è sufficiente utilizzarla percorrendo percorsi medio lunghi. Ma quali sono i benefici?

Quali sono alcuni dei tanti  benefici dell’andare in Bicicletta

Quando si utilizza la bici non solo si adotta un mezzo di trasporto ecologico, (per chi non lo sapesse in molte Nazioni è l’alternativa principale all’automobile) ma si fa anche un favore alle propria salute. In quanto, pedalare circa 20-30 minuti al giorno apporta tanti benefici a livello fisico, ovvero a trarne maggiore vantaggio saranno:

  • Il cuore

Questo strepitoso organo, che durante l’attività fisica tende a svolgere un superlavoro, è in grado di mutare la normale funzione del sistema cardiocircolatorio e diventare più efficiente. Pedalare con regolarità comporta una sua maggiore crescita di volume e, in questo modo, verrà sottoposto a meno stress, in quanto la sua capacità di ricevere sangue (grazie alla capillarizzazione muscolare) aumenterà sensibilmente, riducendo i fattori di rischio d’infarto e ipertensione.

  • La mente

In base a una ricerca effettuata dal Think Team dell’Università dell’Illinois andare in bicicletta aiuta a preservare la propria memoria, in quanto mentre si pedala l’esercizio fisico svolto eccita l’ippocampo il quale reagisce positivamente generando delle nuove cellule. 

  • La Forma Fisica

Allenarsi con la bici, soprattutto quando si effettuano delle salite brevi oppure si percorrono dei percorsi lunghi, comporta un lavoro di spinta che consente di rassodare il corpo, in particolare i glutei, i quali sono considerati dei muscoli di potenza che (per chi non lo sapesse) si mettono in movimento quando l’anca si allunga.

  • Il sonno

La bicicletta può essere la soluzione ideale per le persone che soffrono d’insonnia, infatti mettersi in sella per circa 20-30 minuti ogni giorno può sensibilmente aiutare non solo ad addormentarsi più velocemente ma, soprattutto, a guadagnare anche un’ora di sonno in più.

Tutti questi vantaggi, secondo quanto dichiarato dal professor Jim Horne del centro di ricerca sul sonno dell’Università di Loughborough, sono il risultato dato dall’esposizione alla luce del sole che aiuta ridurre il cortisolo, agevolando così i ritmi biologici che ogni persona ha giornalmente.

  • L’umore

Andare in bicicletta aiuta a produrre le endorfine, in quando compiendo lo sforzo fisico necessario a pedalare l’organismo consuma energia e, queste sostanze (prodotte dal nostro cervello) hanno il potere di migliorare l’umore ma non solo, infatti a trarne giovamento è il proprio benessere psicologico in generale, in quanto aumentano anche:

  1. L’autodeterminazione
  2. Il senso di libertà
  3. L’autostima

Di DavePeriodista

Davide Bagnoli è un giornalista iscritto all’albo dell’Emilia Romagna. Nella sua carriera si è occupato di cronaca di ogni genere, ha sempre cercato di farlo con passione e con il sorriso sulle labbra. Quando possibile cerca di trasmettere il suo sorriso anche ai lettori, ama scrivere e questo lo ha portato a pubblicare due libri. La sua più grande passione sportiva è il ciclismo, sport che ama e pratica nel (poco) tempo libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Show Buttons
Hide Buttons
Questo sito non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001. Gazzetta del Ciclismo è un membro del Programma di affiliazione Amazon UE, un programma pubblicitario di affiliazione pensato per fornire ai siti un metodo per ottenere commissioni pubblicitarie mediante la creazione di pubblicità e link a Gazzetta del Ciclismo.