Itinerario in bici da corsa attorno a Valeggio sul Mincio (giro panoramico)

Il primo itinerario che abbiamo avuto modo di provare nella nostra esperienza sulle sponde del Basso Garda e del fiume Mincio (vedi video al termine dell’articolo) è un bellissimo itinerario di riscaldamento, rilassante ed estremamente paesaggistico. Partendo da Salionze, dove eravamo alloggiati presso il Borgo Stazione Bike Inn, abbiamo costeggiato il Mincio fino a Mozambano, facilmente riconoscibile per il suo suggestivo castello.

Questo primo tratto davvero bello è immerso tra i vigneti delle Colline Moreniche e ci ha permesso di raggiungere Castellaro Lagusello, un borgo storico che fa parte dei “borghi più belli d’Italia” e che presenta un altro castello molto suggestivo, oltre ad una piazza bella e ordinata (dove si trova una fontana) che affaccia su un bellissimo laghetto a forma di cuore. Da qui abbiamo poi raggiunto il paese di Volta Mantovana per poi proseguire fino a Pozzolo sul Mincio.

In questa località ci è stato possibile imboccare una bellissima pista ciclabile che costeggia il fiume Mincio. La ciclabile è tenuta in ottimo stato e occorre prestare attenzione solo a qualche radice non visibile in autunno a causa del fogliame caduto dagli alberi. Abbiamo percorso la ciclabile fino a Borghetto, altro borgo davvero stupendo, dove si può ammirare il ponte Visconteo e il Castello Scaligero. Da qua siamo poi rientrati alla base, per prepararci all’itinerario del giorno seguente. Quello che ci avrebbe portato da Salionze a Moniga del Garda, con rientro attraverso tanti borghi che hanno fatto la storia del risorgimento italiano.

Dati tecnici del percorso:

  • Difficoltà: facile;
  • distanza 39 km circa;
  • tempo necessario 2 ore circa;
  • dislivello 300 mt;
  • Scarica la traccia (mancano gli ultimi 3 km a causa di un problema tecnico a quel punto è necessario solo tornare al punto di partenza).

Guarda il video della nostra Avventura sul Lago di Garda:

DavePeriodista

Davide Bagnoli è un giornalista iscritto all’albo dell’Emilia Romagna. Nella sua carriera si è occupato di cronaca di ogni genere, ha sempre cercato di farlo con passione e con il sorriso sulle labbra. Quando possibile cerca di trasmettere il suo sorriso anche ai lettori, ama scrivere e questo lo ha portato a pubblicare due libri. La sua più grande passione sportiva è il ciclismo, sport che ama e pratica nel tempo libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.