L’attacco dei lupi nella prima tappa della Parigi Nizza

Tim Merlier vince sempre lui nel Wolfpack quest’anno e ragala alla sua squadra il primo successo nell’arrivo di La Verrière in volata nella gara di esordio della Parigi Nizza.

Una vittoria costruita negli ultimi km dopo un’intensa rincorsa per le squadre dei velocisti per rimontare la coraggiosa fuga di giornata sostenuta da Paul Ourselin (TotalEnergies) e Jonas Gregaard (Uno-X Pro Cycling). La fuga si è spenta ai -21 km dall’arrivo e da quel momento è iniziata una nuova corsa.

Prime scintille tra Pogi e Vingegaard

Una cosa è certa, lo spettacolo non mancherà quando la strada inizierà a salire, e i protagonisti più attesi hanno subito chiarito che non sono venuti in Francia solo da spettatori. Ai meno 5 km dall’arrivo traguardo volante per velocisti e preziosi secondi di abbuono per la classifica generale. Occasione ghiotta per tutti per marcare il territorio e Pogacar (UAE) non si lascia pregare piazzando uno scatto furibondo che gli vale il traguardo volante.

Vingegaard (Jumbo) prova a reagire ma non ha la stessa esplosività dello sloveno su un arrivo in volata, ma si accoda comunque a lui. I 2 assieme a Latour (Total E) fanno il buco con il resto del gruppo e quasi provano un’azione spronata soprattutto da Pogacar. Ma la sua furia si placa in fretta dato che il calabrone decide di non collaborare avendo un velocista in squadra e così campo libero alle ruote veloci.

Bestseller n. 1
HOMTOL Abbigliamento Ciclismo Set Manica Corta Tuta Ciclismo Uomo Completo Ciclismo Estivo Per Bici Da MTB Con Pantaloncini Imbottiti in Gel Traspirante e Ad Asciugatura Rapida
  • 【MATERIALE】: questo set è realizzato in fibra di poliestere al 100%, morbido ed elastico, non facilmente deformabile e molto traspirante, ottimo per l'assorbimento del sudore. Il tessuto altamente elastico permette al corpo di allungarsi liberamente.
  • 【CARATTERISTICA】: maniche corte da ciclismo, la parte superiore è realizzata in tessuto sportivo a rete piccola, le ascelle sono cucite con una grande rete olandese e i pantaloni sono realizzati in tessuto sportivo Lycra ad alta elasticità, che ha una forte traspirabilità e traspirabilità per mantenerlo liscio e asciutto. Assorbimento del sudore, protezione UV, morbido, traspirante, ultraleggero, elastico, idrofilo.
  • 【Cuscinetto protettivo 3D spesso】 Il design interno include un cuscinetto in gel e uno spesso cuscinetto in schiuma 3D, che si adattano ai fianchi senza scivolare e proteggono le ossa dell'anca da danni.
  • 【CLASSICO 3 TASCHE E Orlo ANTISCIVOLO】 3 tasche posteriori elastiche possono aiutarti a riporre telefoni cellulari, chiavi, portafogli, occhiali da sole, occhiali, fischietto, piccola torcia e altri attrezzi da equitazione. Lo speciale bordo elastico in gomma epossidica impedisce ai pantaloni di salire e scendere durante l'allenamento faticoso. Le maglie da ciclismo estive hanno segni riflettenti, che tu vada in bicicletta al mattino o alla sera, puoi migliorare il fattore sicurezza.
  • 【Scenari applicabili】: sia uomini che donne possono indossarlo, ampiamente utilizzato per bicicletta, mountain bike, escursioni a breve e lunga distanza, guida notturna, terreno leggero, corse a breve distanza, ecc. In caso di problemi con i nostri prodotti, ti preghiamo di contattarci prima di restituire o valutare, ti forniremo una soluzione soddisfatta.
Bestseller n. 2
Abbigliamento ciclismo Set completo Tuta Bici Maglia + Salopette Pantaloncini - XXL, Mod 01
  • Prodotto di qualità
  • Materiale Di Alta Qualità: 100% Poliestere. Tessuti innovativi e leggerissimi con micro-rete sulla superficie di maglia da bici per un' ottima traspirabilità. Elasticità buona, sottile e morbido.
  • Anti-shock. Salopette imbottito con 3D gel, che indebolisce il senso di shock e permette le tue pelle respirare liberamente, ti farà comodo anche se vai in bibicletta per un lungo tempo.
  • Accettiamo l'eventuale cambio di taglia.
  • MSPORT Italy: Marchio registrato in Italia, qualità garantita.

Volata di gruppo e Merlier sugli scudi

La lotta diventa serrata tra le squadre dei velocisti per tenere i loro capitani fuori dalla bagarre, e alla fine, nonostante le strade tortuose si delinea una volata di gruppo. Van Poppel (Bora) prepara il terreno per il proprio capitano, Sam Bennet ma dai blocchi chi esce più forte di tutti è ancora Tim Merlier che si dimostra il più forte in questo tipo di arrivi e centra il successo alzando le braccia al cielo.

Buone le prestazioni di Sam Bennett (Bora Hansgrohe) e Mads Pedersen (Trek- Segafredo) rispettivamente a completare il podio e Olav Kooij (Jumbo Visma) ancora competitivo dopo le prime semi-classiche in Belgio. Delusione invece per Demare (Groupama FDJ) decimo all’arrivo ma mai in lotta per il successo.

Seconda tappa Bazainville – Fontainebleau (163,7 km)

Seconda tappa e seconda occasione per velocisti. Un percorso con solo 2 GPM e nonostante il profilo irregolare si attende un arrivo di gruppo. Attenzione comunque a fughe e possibili sorprese.

Vincenzo Davide Catania

Vincenzo Davide Catania ha 35 anni e vive tra i ridenti colli di Bologna dove lavora come Chirurgo Pediatra presso l’Ospedale Sant’Orsola. Sposato con una donna meravigliosa che gli ha regalato 2 piccoli angeli, Giulia ed Emanuela. La passione per il ciclismo riemerge nei ricordi adolescenziali delle epiche imprese del Pirata, delle roboanti vittorie di Cipollini e Petacchi e delle imprese, nelle fredde terre del Nord, di Bartoli. Passista per natura e vocazione, nel poco tempo libero, spesso rubato al sonno alle prime luci dell’alba, coltiva la propria passione per la bici in una sfida costante con se stesso nella scoperta di nuovi e stimolanti percorsi che lo riportino ad un contatto puro con la natura delle montagne e del bosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *