Tirreno Adriatico: sulla linea dell’arrivo il primo è sempre lo sloveno Primoz Roglic

Doveva essere la tappa più attesa di questa edizione della Tirreno e non ha deluso le aspettative. All’arrivo di Sassotetto, condizionato fortemente dal vento, la corsa si decide in un’avvincente volata tra i capitani delle squadre in lotta ma a vincere è di nuovo lo sloveno della Jumbo che grazie anche ai 10 secondi di abbuono si aggiudica la maglia di leader della Classifica Generale.

Una tappa come dicevamo condizionata dal vento che spesso ha messo in crisi i corridori, fortunatamente invece la pioggia si è vista e sentita solo negli ultimi km. Fuga di giornata animata da Anthony Perez (Cofidis), Erik Fetter (Eolo-Kometa), Simon Guglielmi (Team Arkea Samsic), Florian Stork (Team Dsm), Zdenek Stybar (Team Jayco Alula) e Davide Ballerini (Soudal-Quick Step) i quali hanno tenuto finché le gambe hanno consentito per poi essere ripresi ai meno 40 km dall’arrivo. Ultime fasi della gara un lungo preludio all’ascesa finale di Sassotetto.

Le squadre di classifica iniziano ad alzare il ritmo per fare selezione e la mossa più entusiasmante è quella di Caruso (Bahrein) che ai – 3 km dall’arrivo fa uno scatto poderoso. La sua azione dovrebbe fare da apripista per Landa ma gli altri uomini di classifica restano a guardare e il corridore siciliano arriva ad avere anche 25″ di vantaggio prima però di essere ripreso proprio sotto la flamme rouge dopo una bella azione di Mas.

Ranghi compatti per gli ultimi 1000 m e corridori che fanno melina fino alla fine. Scatto poi di Geogeghan Hart ripreso poi da un validissimo Ciccone ma sulla linea dell’arrivo il primo è sempre lo sloveno Primoz Roglic. Domani arrivo ad Osimo, tappa con tanti muri all’arrivo e occasione per chi finora è rimasto in regia con Van Aert, Alaphilippe, Van der Poel e Pidcock, ma mai dire mai le soprese e gli stravolgimenti sono sempre dietro l’angolo.

Bestseller n. 1
PUMA X, Shopper Donna, Peach Smoothie Pink, OneSize
  • Design classico dello zaino
  • Scomparto frontale con cerniera
  • Fodera in poliestere con rinforzo in PU
  • PUMA Archive No. 1 logo sul davanti
  • 30 x 44 x 14 cm (22 l)
Bestseller n. 2
Guanti Per Bici E Monopattini Elettrici, Ducati, Taglia Unica, Unisex, Binaco
  • Guanti tecnici Ducati per bici, bianchi con dettagli neri
  • Palmo in finta pelle
  • Elasticità e traspirabilità garantite
  • Gel di alta qualità per assorbimento degli urti
  • Trasmissione di calore

Vincenzo Davide Catania

Vincenzo Davide Catania ha 35 anni e vive tra i ridenti colli di Bologna dove lavora come Chirurgo Pediatra presso l’Ospedale Sant’Orsola. Sposato con una donna meravigliosa che gli ha regalato 2 piccoli angeli, Giulia ed Emanuela. La passione per il ciclismo riemerge nei ricordi adolescenziali delle epiche imprese del Pirata, delle roboanti vittorie di Cipollini e Petacchi e delle imprese, nelle fredde terre del Nord, di Bartoli. Passista per natura e vocazione, nel poco tempo libero, spesso rubato al sonno alle prime luci dell’alba, coltiva la propria passione per la bici in una sfida costante con se stesso nella scoperta di nuovi e stimolanti percorsi che lo riportino ad un contatto puro con la natura delle montagne e del bosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *