Tour de Suisse 2024: dominio UAE pur senza Pogacar

Anche il Tour de Suisse 2024, l’ultima gara World Tour prima del Tour de France, è stato un monologo a tinte emiratine. I primi due gradini del podio sono stati occupati dai due portacolori della UAE Emirates Adam Yates e Joao Almeida, a chiudere il podio il campione uscente Skjelmose.

Tour de Suisse 2024: Almeida e Yates mai così forti

L’inglese e il portoghese hanno disputato un Tour de Suisse 2024 clamoroso. I due hanno concluso le ultime quattro tappe occupando sempre entrambi le prime due posizioni, spartite equamente fra di loro. Raramente si ricorda un risultato così clamoroso in una corsa così importante. Adam Yates ha utilizzzato rapporti molto lunghi e un’andatura sui pedali in salita, da grimpeur. Almeida invece ha preferito un ritmo da passista con rapporti agili. Ma ciò che stupisce del lusitano è la sua condotta di gara aggressiva, a fare corsa di testa e non a rincorrere come ci ha abituato negli anni. Il cambio di allenatore probabilmente gli ha giovato e nell’anno delle 26 primavere sembra aver trovato la maturità sportiva. La domanda è: i due, al Tour, come si comporteranno essendo nella stessa squadra del favoritissimo Pogacar e di Ayuso? Si limiteranno a fare i gregari o proveranno a curare la classifica?

Bestseller n. 1
Abbigliamento Ciclismo Set Manica Corta Tuta Ciclismo Uomo Tuta da Bicicletta MTB Estiva da Uomo, Con Pantaloncini Imbottiti in Gel Traspirante e Ad Asciugatura Rapida (Blu C,L)
  • Tessuto di alta qualità: Jersey: tessuto a rete 100% poliestere. La parte superiore della maglia adotta un tessuto a rete che ha molti fori sottili, è traspirante e traspirante, mantiene il tuo corpo sempre fresco e fresco. Salopette: tessuto in lycra, che è di forte elasticità e ti fa sentire a tuo agio.
  • Design riflettente: la striscia riflettente migliora la visibilità durante la guida notturna. La cerniera autobloccante è liscia per zippare. E 3 tasche posteriori hanno abbastanza spazio per riporre i guanti.
  • Tessuto dei pantaloni: i pantaloncini sono realizzati in tessuto di poliestere e lycra, che è di forte elasticità e traspirante, può anche essere comodo durante le attività estive.
  • Funzione anti-shock: il cuscinetto in gel 3D all'interno dei pantaloncini e la schiuma indeboliscono il senso di shock e consentono alla pelle di respirare liberamente, rendendoti comodo per un lungo periodo di guida.
  • Design dei dettagli intimi: 3 tasche posteriori elastiche possono aiutarti a riporre telefono, chiavi, portafoglio, occhiali da sole, occhiali, fischietti, piccole torce elettriche e altri kit da ciclismo. Barra riflettente nella parte posteriore della maglia, ti tiene al sicuro quando guidi di notte.
Bestseller n. 2
UGLY FROG Set Abbigliamento Ciclismo Estivo, Completo Ciclismo Squadre da Uomo Maniche Corte con Salopette Traspirante per MTB Bici da Corsa Bandiera Nazionale Striscia Bianco L
  • 【Dimensione】: Si prega di scegliere esattamente in base alla nostra tabella delle taglie. La nostra tabella delle taglie è diversa da quella in Italia.
  • 【Materiale】: Questo set è realizzato in fibra di poliestere 100%, è morbido ed elastico, non si deforma così facilmente ed è molto traspirante, che è buono per la dissipazione del sudore. Il tessuto altamente elastico permette al corpo di allungarsi liberamente.
  • 【Maglia da ciclismo professionale】: Tre tasche posteriori mantengono le tue cose comode, come telefono cellulare, snack, strumenti per la bicicletta; Elementi riflettenti sui due dorsi, ti rendono molto visibile di notte e in ambiente di scarsa illuminazione.
  • 【20D Gel Padded Pad】- L'imbottitura di questo set di maniche corte della bici è appositamente sagomata come il sedile della bici e l'imbottitura in gel 20D cucita che protegge l'attrito tra l'anca e il sedile della bicicletta, si siede più stretto e allevia il dolore dell'anca durante la lunga corsa.
  • 【Progettazione delle ascelle】Il tessuto traspirante separato sotto l'ascella offre maggiore comfort e traspirazione durante l'esercizio.

Bene Skjelmose, Bernal e Riccitello. Anonimo Mas

Per quanto riguarda gli altri possibili protagonisti del Tour, non si può non parlare di Skjelmose e di Bernal. Entrambi hanno avuto un passaggio a vuoto (il danese nella quinta e il colombiano nell’ottava tappa), ma per il resto sono andati forte. Non c’è ancora sicurezza sulla loro partecipazione al Tour, ma entrambi sono in buona condizione. In particolare non si può non essere felici per Bernal che, dopo il terribile infortunio di due anni fa, sembra star ritrovando un livello competitivo in salita. Non sarà più il fenomeno del Giro 2021, ma l’alfiere della INEOS può guardare con fiducia al futuro. Bene anche il giovanissimo Riccitello: l’americano chiude in quinta posizione la classifica generale con una regolarità notevole durante tutte le tappe. Il Tour de Suisse 2024 è stato il suo trampolino di lancio, sentiremo ancora parlare di lui.

Chi invece delude, ancora una volta, è Enric Mas. Lo spagnolo, che da giovane era stato da molti considerato come “nuovo Contador” non solo per ragioni geografiche, negli ultimi anni è sempre più anonimo e incapace di vincere anche le singole tappe. Negativo anche Felix Gall in questo Tour de Suisse 2024. L’austriaco l’anno scorso aveva vinto un arrivo in salita, quest’anno è stato incapace di tenere il ritmo dei migliori quando si inizia a salire. Malissimo anche Uijdtebroeks, che non riesce nemmeno a piazzarsi tra i primi dieci.

Cesare Fabrizi

Ha 27 anni, ha studiato all’Accademia d’arte di scrittura e storytelling e sogna di pubblicare un fumetto da lui sceneggiato. Si è innamorato del ciclismo durante la terza tappa del Giro d’Italia del 2004, vinta da Damiano Cunego. Quel giorno decise che da grande avrebbe fatto il ciclista, purtroppo non è andata così e si consola con il tennis. Da allora non si è perso un Giro d’Italia e un Tour de France, e questo spiega la sua predilezione per i cronoman e gli scalatori come Wiggins, Contador e Pogacar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *