Vini Zabù KTM: una squadra tutta da scoprire

La Vini Zabù KTM rappresenta un grande ritorno nel mondo del ciclismo per lo sponsor vinicolo diretto da Valentino Sciotti e allontanatosi nel 2013. Nota in precedenza come Farnese Vini Fantini la squadra è gestita da Angelo Citracca e vanta l’importante direzione in ammiraglia di Luca Scinto, un grande nome nel panorama del ciclismo italiano. La compagine toscana si è battuta per tornare al Giro e possiamo star certi che farà di tutto per onorarlo.

L’obiettivo non dichiarato sembra essere una vittoria di tappa, mai centrato nelle precedenti cinque partecipazioni. L’uomo di punta della squadra è senza dubbio Giovanni Visconti, classe 1983 ma in grado di garantire un rendimento sempre molto alto. Assieme a capitan Visconti vi saranno anche molti giovani di belle speranze, come possiamo vedere nell’organico. Questo la rende una squadra ancora tutta da scoprire, vediamo però i ruoli preannunciati.

La Rosa della Vini Zabù KTM

Questa è al momento la rosa della squadra toscana:

Andrea Bartolozzi (Ita, 1999), Gianmarco Begnoni (Ita, 1996), Liam Bertazzo (Ita, 1992), Mattia Bevilacqua (Ita, 1998), Simone Bevilacqua (Ita, 1997), Manuel Bongiorno (Ita, 1990), Matteo Busato (Ita, 1987), Matteo De Bonis (Ita, 1995), Andrea Di Renzo (Ita, 1995), Lorenzo Fortunato (Ita, 1996), Marco Frapporti (Ita, 1985), Andrea Garosio (Ita, 1993), Roberto González (Pan, 1994), Alessandro Iacchi (Ita, 1999), Umberto Marengo (Ita, 1992), James Mitri (Nzl, 1999), Jan Petelin (Lux, 1996), Lorenzo Rota (Ita, 1995), Veljko Stojnic (Srb, 1999), Leonardo Tortomasi (Ita, 1994), Etienne van Empel (Ned, 1994), Giovanni Visconti (Ita, 1983), Luca Wackermann (Ita, 1992), Edoardo Zardini (Ita, 1989).

Ruoli e possibili sorprese

  • Nelle corse a tappe possono ben figurare: Etienne van Empel, il giovane Lorenzo Fortunato potrebbe essere la sorpresa;
  • Per quanto riguarda le volate via libera a Umberto Marengo dopo la partenza di Pacioni. A lui spetterà il compito di cercare piazzamenti importanti tra le ruote più veloci;
  • La classifica è affidata al super capitano Giovanni Visconti, che a 37 anni vuole ancora continuare a stupire. Le gambe sembrano essere sue alleate, potrebbe lottare per essere tra i primi 10 classificati.

 

DavePeriodista

Davide Bagnoli è un giornalista iscritto all’albo dell’Emilia Romagna. Nella sua carriera si è occupato di cronaca di ogni genere, ha sempre cercato di farlo con passione e con il sorriso sulle labbra. Quando possibile cerca di trasmettere il suo sorriso anche ai lettori, ama scrivere e questo lo ha portato a pubblicare due libri. La sua più grande passione sportiva è il ciclismo, sport che ama e pratica nel (poco) tempo libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Gazzetta del Ciclismo partecipa al programma associati di Amazon Services LLC e di altri store. Potrebbe ricevere una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti sul sito.